NOTIZIE

Claut - Museo della Casa Clautana

Una donna che cammina con una gerla sulla schiena: questo il simbolo del Museo Casa Clautana, che dal 1990, nel comune di Claut, permette al pubblico di scoprire com’era la vita di un tempo in Valcellina. Non un oggetto, dunque, bensì l’idea dell’andare, del movimento delle donne locali che partivano, a piedi, per varie località dell’Italia settentrionale a vendere gli utensili in legno prodotti durante l’inverno dai mariti. Cucchiai, pepaiole, mestoli e altri oggetti ancora, trasportati dentro a una gerla o su un carretto spinto a mano, di piazza in piazza, di casa in casa.

Il Museo diviene luogo di gesti. Immagine chiave è un’azione di donna, è una favola antica: la clautana fòra pal mónt.

Il Museo Casa Clautana è incentrato sulla vita di un tempo, protagonista è la donna clautana e, per estensione, valcellinese. La donna intenta ai lavori di casa, dei campi, della stalla e in cammino quale venditrice ambulante di utensili di legno costruiti dagli artigiani durante l’inverno interessa anche chi è del tutto estraneo alla cultura locale: la visione di quello spaccato di esistenza provoca il confronto tra la vita di allora e di adesso, fa riflettere sul tempo, le vicende, lo sviluppo tecnologico, l’importanza dei valori sociali.

Il visitatore ne può cogliere un significato più ampio in una realtà povera di beni materiali, ma ricca di coerenza, di dignità, di sicurezza nelle scelte della vita.

L’allestimento museale è stato recentemente trasferito presso i locali del Centro Visite di Claut.

Il percorso espositivo comprende sette stanze al primo piano. Inizia con la camera: “il luogo di coppia”, come spiegato, uno spazio “sacro”, dove si nasceva e moriva. Nella stanza sono visibili, tra le molte cose esposte, il pavimento realizzato con tavole di recupero, il letto matrimoniale in legno, una culla e la cassapanca per il corredo. Poco più in là la cucina, con gli attrezzi usati per la preparazione del cibo, le panche, il pentolone appeso sopra il punto in cui, a terra, veniva acceso il fuoco. Tra le curiosità, anche la stanza dedicata al gioco dei bambini, con oggetti ricavati da materiali semplici, come i fischietti e le fionde in legno.

Parte integrante e sostanziale del Museo Casa Clautana è la Ciasa da Fum, abitazione risalente a quattro secoli fa che l’Associazione Museo Casa Clautana ha acquisito e restaurato, mantenendo intatte le caratteristiche architettoniche esterne ed interne.

INFO

Indirizzo: Piazza San Giorgio, 4 - 33080 Claut (PN)

Telefono: Per informazioni 0427 878078 (Parco Naturale delle Dolomiti Friulane)

Orari visite:

Da Pasqua: aperto le domeniche, orario 14.00 - 17.00

Dal 1 Giugno al 24 Luglio: aperto i sabati e le domeniche, orario 15.30 - 18.30

Dal 25 luglio al 30 Agosto: aperto tutti i giorni, orario 15.30 - 18.30

Dal 1 Settembre al 13 Settembre: aperto le domeniche, orario 15.30 - 18.30

Gli altri mesi su prenotazione.

www.facebook.com/villaggiosuglialberi/photos/...